ALESSANDRA CALò

Sperimentare un nuovo linguaggio attraverso la fotografia, rielaborare materiali per un recupero memoriale, scavare nel passato per tentare un dialogo col presente, un tempo in cui tutti hanno la possibilità di esistere nella forma di esseri senzienti, fantasmi o prefigurazioni.

  • - Sembrava che dalle mani della fanciulla sbocciasse un fiore purpureo. E si sarebbe detto che mille gru piccole e bianche si levassero in volo attorno a lei - Yasunari Kawabata

  • - Dissipa tu se tu vuoi questo mio incantarsi. Dissipa tu se tu puoi la mia fanciullaggine; dissipa tu se tu vuoi, o puoi, il mio incanto di te - Amelia Rosselli

  • - Nel mio negativo sarò per sempre tutte le cose che non sono stata. Te ne ricorderai? - Irene Russo

  • - Ciò che voglio dire è questo: una persona, qualunque cosa desideri, per quanto faccia, non potrà mai diventare altro che se stessa. Tutto qui. - Murakami Aruki