Alessandra Calò crea opere fra l’arte contemporanea e la fotografia. Nei suoi lavori, riporta alla luce antiche tecniche di stampa e reinterpreta materiali preesistenti quali ritratti di famiglia e documenti d’archivio.

Tra i progetti fotografici cui ha lavorato ricordiamo Gli oggetti ci parlano, commissionato dai Musei Civici di Reggio Emilia per l’installazione curata dall’architetto Italo Rota; FluxusFace, progetto site-specific commissionato dalla Fondazione Palazzo Magnani per la giornata del Fluxus; Antipodi Apolidi per il museo di Arte contemporanea Spazio Gerra; Vite senza fine, un progetto fotografico commissionato per l’inaugurazione del Tecnopolo di Reggio Emilia e successivamente segnalato dalla giuria internazionale del Premio Celeste 2014; Inventario Equestre, installazione site-specific commissionata dalla Fondazione Giovanni Lindo Ferretti in occasione dello spettacolo “Saga – Il canto dei canti 2013”. Prende parte insieme ad altri fotografi al progetto editoriale In t’la nudda, indagine sociale sull’Appennino Reggiano (Edizione ABao Aqu). Collabora con l’artista tedesco Roman Kroke per The Dance of Resistance – Adolf Reichwein, a biography in movement per la State Ballet School of Berlin.

Selezionata da Giliola Foschi ed Elio Grazioli, nel 2014 Alessandra Calò vince la sezione OFF di Fotografia Europea con il progetto fotografico Secret Garden. Dopo l’anteprima reggiana presso Palazzo Brami, l’installazione viene esposta in gallerie d’Italia, Francia e Olanda, vincendo nel 2015 il Premio ORA, nel 2016 il Combat Prize e viene scelto per rappresentare la III edizione del Festival della Fiaba.  Nel 2015 viene selezionata dal comitato scientifico di Fotografia Europea – composto da Walter Guadagnini, Elio Grazioli e Diane Dufour – ricevendo l’incarico per la produzione di un’opera in occasione dei 50 anni della sede dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia: Fotoscopia è inserita nel circuito ufficiale del festival Fotografia Europea ed esposta presso la Galleria Parmeggiani, arrivando tra le opere finaliste del Premio Francesco Fabbri per le arti contemporanee. L’artista viene selezionata dai curatori di Confini (premio di fotografia contemporanea) con il progetto fotografico NDT No Destructive Testing, un’indagine nella propria storia condotta attraverso radiografie e ritratti di famiglia.

Parallelamente alle sue ricerche personali, collabora con affermati artisti locali ed internazionali. Alcune sue opere sono state pubblicate su importanti testate giornalistiche (Marie Claire Maison, Elle decoration UK, Left, Vogue, L’Espresso, TuStyle, Tableau, Erodoto108) ed esposte in Festival e fiere internazionali (Fotofever, Art the Hague, Les Rencontres d’Arles, la Nuit de la Photographie Contemporaine, Huntenkunst, Fotografia Europea, Printemps Photographique).

MOSTRE PERSONALI

2017
Secret Garden a cura di Francesca Orsi – ROAM Gallery, Roma
Secret Garden, mostra Premio ORA, a cura di Roberta Aureli – Sponge Arte Contemporanea, Pergola
NDT No Destructive Testing promossa dalla galleria NegPos, a cura di Patrice Loubon – Università di Nîmes

2016
Fotoscopia a cura di Guido e Daniela Giudici – Galleria Cons Arc, Chiasso, Svizzera
Secret Garden a cura di Andrea Saltini – Villa Sorra, Castelfranco Emilia (MO)
Reliquiae Herbarium a cura di Tiziana Severi – Galleria Tiziana Severi Arte Contemporanea, Rubiera (RE)

2015
Fotoscopia a cura di Irene Russo, nell’ambito di Fotografia Europea – Galleria Parmeggiani, Reggio Emilia
Inventario Equestre, a cura di Valentina Ferretti – Chiostri Benedettini di San Pietro, Reggio Emilia
Diplopie promossa dalla galleria Fontaine Obscure nell’ambito di Voies Off – Atelier C, Arles, France

2014
Diplopie a cura di Emanuela Noble – Galerie Fontaine Obscure, Aix en Provence, France
Secret Garden a cura di Clelia Belgrado – Galleria VisionQuest, Genova
Secret Garden a cura di Valentina Ferretti, Fotografia Europea – Palazzo Brami, Reggio Emilia

2013
NDT No Destructive Testing a cura di Tomas Maggioli, SIFestOFF, Savignano sul Rubicone (FC)
Vite senza fine a cura di Antonio Canovi, Reggia di Colorno (PR)
NDT No Destructive Testing a cura di Jürgen Noack – Galleria Berlin Avantgrade, Berlino
Antipodi Apolidi a cura di Lorenza Franzoni, Antwork – Spazio Gerra, Reggio Emilia

2012
Gli oggetti ci parlano a cura di Italo Rota – Musei Civici, Palazzo S. Francesco e Chiostri Benedettinidi di San Pietro, Reggio Emilia

MOSTRE COLLETTIVE

2017
Le latitudini dell’arte a cura di Virginia Monteverde – Palazzo Ducale, Genova
IN/ART a cura di Elisabetta Margini – Villa Genesio, San Polo d’Enza (RE)

2016
OnPhotography a cura di Heyer Thurnheer e Sebastian Fritzsche – Galleria OnArte, Minusio Locarno, Svizzera
ArteamCup a cura di Deianira Amico, Antonio D’Amico, Matteo Galbiati, Anna Lisa Ghirardi, Kevin McManus, Livia Savorelli – Palazzo del Monferrato, Alessandria
Land|Emilia a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei | L’ Ospitale di Rubiera (RE)
CombatPrize a cura di Adriana Polveroni, Antonello Tolve, Cristiana Perrella, Francesca Baboni, Ilaria Bonacossa, Luca panaro, Stefano Taddei – Museo Civico Giovanni Fattori e Fortezza Vecchia, Livorno.
Confini13 – Galleria VisionQuest, Genova – Galleria Massenzio Arte, Roma – Palazzo San Bernardino, Rossano Calabro – La fabbrica del vapore, Milano – Sala Fenice, Trieste – Galleria L’impronta, Cosenza – Galleria Luigi Ghirri, Catania – Photogallery, Firenze – Galleria Civico Cinque, Venezia

2014
Quadrilegio a cura di Marina Burani e Maura Ferrari – Galleria AlphaCentauri, Palazzo Pallavicino, Parma

2013
Officine Meccaniche Reggiane a cura di Ilaria Campioli – Tecnopolo, Reggio Emilia

2012
Women in Fluxus and other experimental tales a cura di Federica Franceschini e Silvia Cavalchi – Fondazione Palazzo Magnani, Reggio Emilia
Musae – Spazio Klien, Trento
La nuit de la photographie contemporaine – Place St Sulpice, Paris
Opera Fabbrica a cura di Daniele Casadio – Fondazione Casa Oriani, Ravenna

PREMI e RICONOSCIMENTI

2016
Acquisizione da parte di Artphileim Foundation (Lugano) dell’opera Fotoscopia
Combat Prize 2016, vincitrice 1° Premio sezione scultura-installazione
ArteamCup2016, finalista

2015
Premio O.R.A., vincitrice migliore opera Premio Sponge Arte Contemporanea
Confini13, 1° remio sezione curatoriale. Roma, galleria MassenzioArte – Milano, Fabbrica del Vapore – Pistoia, galleria MassenzioArte – Genova, galleria VisionQuest – Trieste, Sala Fenice – Cosenza, galleria L’ Impronta – Catania, Galleria Luigi Ghirri – Firenze PhotoGallery – Venezia, galleria CivicoCinque
Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee, finalista

2014
Fotografia Europea 2014, 1° Premio assoluto, miglior opera
Premio Celeste, menzione speciale della giuria

2013
Fotografia Europea 2013, 2°classificato, migliore opera

2012
Acquisizione da parte della Fondazione Palazzo Magnani dell’opera Fluxus Faces
Acquisizione da parte dei Musei Civici di Reggio Emilia delle opere Gli Oggetti ci Guardano

 

 

RASSEGNA STAMPA